Come vincere a Poker: i trucchi, le strategie e gli errori da non fare

In questa guida andremo a spiegarvi in maniera semplice come vincere a Poker online. La nostra redazione ha stilato un approfondimento apposito dove è andata ad elencare i vari trucchi poker che esistono e le varie strategie per vincere a poker. Prima di entrare nel dettaglio, però, vi lascio una tabella con gli articoli più letti del nostro blog e che meritano senza dubbio una lettura attenta.

📝 SU POKERFAN TROVI ANCHE…

⤵️⤵️⤵️

📱 APP POKER ONLINE: scopri le migliori del 2022

♠️ FREEROLL POKER: il calendario della settimana

💻 SITI POKER: le migliori Poker room 2022


E SE STAI CERCANDO PROMOZIONI SUL POKER…

⤵️⤵️⤵️

📊 MIGLIORI BONUS POKER 2022

Nei prossimi capitoli, come già detto sopra, faremo un focus molto dettagliato su come vincere a poker. In tal senso esistono davvero tante strategie che faranno aumentare sensibilmente le vostre chance di vittoria a questo gioco di carte. Tutti i trucchi poker online che andremo ad analizzare sono inerenti al Texas Hold’em, la varianti di questo gioco più conosciuta ed amata dai giocatori in tutto il mondo.

Come si vince a Poker? Alcune strategie basilari

Nella nostra guida su come vincere al poker online cominceremo con l’elencarvi tutte quelle strategie poker che possiamo definire come basilari, ossia quelle che sono l’ABC di ogni giocatore. Ovviamente oltre a queste vi indicheremo anche quali sono gli errori da non commettere assolutamente durante una partita al tavolo verde. Detto questo non c’è da perdere altro tempo e allora entriamo nel vivo dell’articolo sulle strategie poker online.

Utilizzare la pazienza come strategia poker

Come detto in precedenza partiamo da alcuni concetti base che possono essere utilizzati in tutte le varianti di questo gioco. Portare pazienza, infatti, nel poker è fondamentale. Ciò significa che non bisogna mai perdere la calma, né in situazioni di vantaggio, quando le carte sembrano sorridervi, né in situazioni opposte, quando la rassegnazione alla “sfortuna” potrebbe prendere il sopravvento. Ciò che conta è continuare a concentrarsi sul gioco con pazienza, appunto, e tanta calma per aspettare il proprio momento giusto che è la virtù migliore per capire come vincere a poker.

Non fidarsi solo del proprio istinto

Di certo in questo tipo di gioco di carte l’istinto è un fattore fondamentale. “Foldare” alcune mani che per altri potevano essere vincenti o al contrario giocare una mano che sembrava persa in partenza. Tuttavia, per sapere come vincere al poker cash bisogna tenere sempre presente che questo è un gioco matematico, dove le probabilità fanno la differenza, e l’istinto cozza molto con questo tipo di concetto.

Guardare con attenzione il gioco degli avversari

Bisogna utilizzare quanto più tempo possibile per studiare come giocano gli avversari. Soprattutto all’inizio di una partita di poker online, infatti, è importantissimo guardarsi attorno in maniera attenta così da leggere il gioco degli avversari e capirne i movimenti. Di certo in un torneo di poker online tra amici, questo è meno importante perché ci si conosce tutti. Ma, anche in questo caso, lo studio e i correttivi giusti di fronte ad un avversario aggressivo, ad esempio, possono essere importanti così come utilizzare una strategia poker differente per vincere contro avversari che giocano in maniera più pacata.

Fare un bluff nel modo giusto

In questa parte dei trucchi per vincere a poker online bisogna partire dal presupposto che bluffare tanto per farlo è sempre sbagliato. Anche il bluff, infatti, è una strategia poker a tutti gli effetti che deve essere usata con parsimonia e nel modo giusto. Provare ad ingannare l’avversario, infatti, inducendolo all’errore è uno dei trucchi poker più utilizzato anche dai giocatori professionisti. Per sapere come vincere a poker online è di certo una delle tattiche più utilizzate, ma l’errore che spesso si fa è di abusarne così da farsi leggere dai componenti del tavolo e perdere parecchio del proprio bankroll.

I limiti da imporsi: bankroll e tempo di gioco

Porsi dei limiti realistici sia economici che di tempo è ciò che fa la differenza tra un giocatore esperto e consapevole ed uno alle prime armi. Andare a giocare oltre il proprio bankroll, infatti, è l’errore più grande che si possa fare ad un tavolo verde perché mette in discussione l’integrità del giocatore. Questo tipo di errore può essere fatto in una doppia versione: sia sedersi a tavoli dove non ci si può permettere di perdere troppe mani perché si sarebbe già fuori dopo alcuni minuti; sia approcciare ad un tavolo con uno stake troppo basso rispetto agli altri componenti. Inoltre, sempre in questo discorso di trucchi per vincere a poker, si instaura anche il concetto di non giocare troppo a lungo. Soprattutto online, infatti, l’attenzione del giocatore cala dopo alcune ore e andare avanti per inerzia, solo perché si deve fare, molto spesso porta soltanto alla sconfitta.

TRUCCHI POKER: LE MIGLIORI POKER ROOM 🃏

BOOKMAKERS
BONUS
INFO ⬇️
1.111€*
VISITA
140€*
VISITA
1.000€* + 5€* in Spins + 25 FS**
VISITA
1.057€*
VISITA
660€*
VISITA
1.000€* (Casinò)
VISITA
8€* no dep + 500€*
VISITA

*Si applicano Termini e Condizioni indicati nella pagina promozionale dei bookmaker – 18+
**Free Spin utilizzabili esclusivamente sul Casinò

Trucchi per vincere a poker online: tattiche avanzate

Si è visto finora come alcuni trucchi poker possono essere utilizzati in tutte le tipologie e sono i cosiddetti concetti base. Essi sono da tenere sempre a mente quando si vuole sapere come vincere a poker. Accanto a questi, però, c’è anche qualcosa di ancora più pratico che andiamo a vedere qui di seguito e che richiede una maggiore abilità nel gioco. All’interno dei trucchi poker Texas Holdem, infatti, non si può che andare ad elencare alcune tattiche come il concetto di foldare, oppure quello di “check”. Sono tante le pratiche da poter usare per vincere a poker online: eccone alcune.

Game selection e aggressione dell’avversario

Parlando di come vincere al poker online, la prima cosa da fare è scegliere bene la piattaforma dove giocare e, soprattutto, il torneo giusto. Per il poker, infatti, esistono tantissime differenti tipologie di tornei, di gioco, varianti e tanto altro. Bisogna saper scegliere con raziocinio e sedersi al tavolo giusto. Questo è il concetto di game selection accanto al quale vogliamo parlare di saper aggredire l’avversario. Non è scritto da nessuna parte, infatti, che uno stile di gioco aggressivo sia meglio di uno pacato o tendente al bluff o viceversa. Tuttavia, ci sono alcune mani dove è obbligatorio provare ad aggredire perché si ha un punto in mano tale da poterlo fare. Questa strategia poker è fondamentale in tutte le tipologie di gioco o di torneo, dal Cash al Sit&Go fino al Twister Poker!

Foldare e non giocare tutte le mani

E’ un errore quanto più diffuso tanto più banale quello di giocare troppe mani rispetto a quelle che si dovrebbe. Il fold, infatti, è di per sé una strategia poker che può essere vincente. Sembra paradossale, in quanto lasciare un piatto non fa mai vincere qualcosa, ma saperlo fare al momento giusto permette al giocatore di gestire al meglio il proprio bankroll in vista delle prossime mani. In una partita lunga, infatti, giocare tanto fino alla fine con la classica scusa “tanto ormai ci ho già messo tanto nel piatto” è deleterio per il proprio budget. Dunque, saper quando foldare, ovviamente con mani poco promettenti o dopo un flop completamente fuori dal proprio gioco, è uno dei trucchi poker più banale ma anche più importante che esiste. Non può far parte, dunque, delle strategie poker per vincere quello di giocare tutte le mani fino alla fine.

La strategia poker del Check-raise

Se si parla di trucchi per vincere al poker online non si può che parlare anche della strategia del check-raise. Questa strategia poker consiste semplicemente nel giocare con un check di attesa quando è il proprio turno e andare al rilancio dopo che un giocatore avversario ha puntato. Ciò a cosa serve? Innanzitutto potrebbe far pensare all’avversario che il punto nelle vostre mani è basso o inesistente. Questo darebbe all’avversario la possibilità di rilanciare soltanto per “rubare” il piatto. Quando l’avversario si troverà un rilancio, però, proprio da voi che avete fatto check inizialmente, sarà spiazzato e avrà due opzioni: foldare se ha voluto soltanto prendersi il piatto credendovi deboli oppure venire a vedere pur avendo magari un punteggio basso. Non sempre, però, è bene utilizzare questa strategia poker dal momento che il check-raise è uno dei trucchi poker che può essere arma a doppio taglio. Essa è da mettere in pratica se si pensa di avere una mano migliore dell’avversario e non con il “nulla” in mano. Occhio, dunque, a queste strategie per vincere al poker online così avanzate: vanno utilizzate con flessibilità e senza farsi leggere dagli avversari utilizzandole troppe volte.

Trucchi Texas Holdem: isolare un avversario

Continuiamo la nostra guida con un’altra delle strategie poker più interessanti da conoscere che prende il nome di Isolation Play. Questo modo di attaccare un singolo avversario è molto importante per sapere come vincere al poker Texas Holdem. L’obiettivo della strategia poker è essenzialmente quello di aumentare le possibilità di vincere un piatto provando ad eliminare quanti più avversari possibili. Essa si mette in pratica semplicemente facendo un rilancio sul giocatore che ha dato il via al piatto e che ha rilanciato sul buio. Questo fa in modo di obbligare, almeno in teoria, tutti gli altri giocatori al tavolo a foldare così da giocarsi le chances solo con l’avversario che ha aperto il gioco. Si va a formare un Heads-up, dunque, un testa a testa dove è chiaro che le possibilità di vincere il piatto si alzano per entrambi i giocatori, Questa è una delle tecniche poker da utilizzare contro chi ha un bankroll ridotto all’osso. Inoltre, essa deve essere ben pensata perché potrebbe rivelarsi anche una strategia poker rischiosa.

Come funziona la Fold Equity e i Tells

Chiudiamo questa guida sui trucchi e consigli poker spiegando due concetti importanti ed interessanti. Il primo è quello del Fold Equity, combinazione di parole che si trova spesso online, ma che difficilmente viene spiegata nel modo giusto. All’interno delle strategie per vincere a poker, infatti, la Fold Equity è la possibilità che l’avversario di turno foldi la sua mano dopo una nostra puntata o rilancio in relazione al guadagno di fiches che si avrebbe dopo questo fold. Insomma, si tratta di una vera e propria operazione matematica che dovrebbe essere utilizzata sul momento dal giocatore. Essa aiuta a calcolare il vantaggio, o meno, che si avrebbe da quella mossa.

  • La formula è la seguente: Fold Equity= Bet/Pot + Bet.

Questa strategia poker, se usata al momento giusto, potrebbe portarci a farci vincere un piatto che non avremmo vinto facendo foldare delle mani in teoria più forti delle nostre. Altro concetto, in conclusione, è quello dei “tells”. Esse non sono altro che le informazioni date dagli avversari durante il gioco. Ovviamente, questa quantità di informazioni viene data anche da noi ed è importante da studiare perché aiuta i giocatori a prendere decisioni importanti durante una mano decisiva.