World Series of Poker: albo d’oro, premi e vincitori delle WSOP

Pokerfan: il mondo del poker in italia

È arrivata da poco la notizia che nessuno di noi avrebbe voluto leggere: la 51a edizione World Series of Poker 2020 è stata rinviata a data da destinarsi in autunno per l’emergenza Covid-19. Era però tutto ipotizzabile dato che le scene di sale affollate del Rio Casino di Las Vegas erano improponibili da concepire in un momento simile. La direzione delle WSOP 2020 ha però assicurato che non ci sarà nessuna cancellazione. Appena la situazione sarà tornata alla “normalità” ripartirà la caccia alla carica di campione del mondo di poker con i nostri colori pronti a dare battaglia dopo il 2o posto dello scorso anno di Dario Sammartino. Nel 2019 infatti solo l’iraniano naturalizzato tedesco Ensan ha strappato all’Italia uno storico primo trionfo nel main event da 10.000 di buy in, con tanti rimpianti come si può ben capire. Le WSOP sono la competizione di poker più importante in cui vengono decretati i campioni del mondo nelle diverse categorie. A ciascun vincitore viene assegnato un braccialetto in aggiunta al premio monetario, col gioiello che da anni ha assunto un significato ancor più importante del prize money in sé. Qui sotto scopriremo tutto sulle World Serie of Poker 2020, ma anche come sono andate quelle scorse. Oltre a capire come funzioni la competizione, ecco anche un focus sui migliori bonus presenti in circolazione per avvicinarsi al mondo del poker online e sognare di diventare un giorno un campione poker come quelli che parteciperanno alla sfida:

MIGLIORI BONUS POKER
FINO A 15€*Visita il sito
FINO A 1050€*;Visita il sito
15€* GRATISVisita il sito
8€* GRATISVisita il sito
FINO A 950€*Visita il sito
FINO A 1010€*Visita il sito
FINO A 1000€*Visita il sito

WSOP 2020: dove e quando si giocano 

Il periodo di svolgimento del programma sarebbe stato molto simile a quello dello scorso anno, tra il 26 maggio e il 15 luglio, come sempre col Rio Casinò di Las Vegas come teatro del confronto delle battaglie per veri campio. Si partirà coi tornei minori che faranno da contorno al più celebrato main event il cui final table sarà il clou del torneo di poker Texas Holdem più importante al mondo. Il Main Event infatti è il più importante torneo che assegna convenzionalmente e annualmente il titolo di campione del mondo di poker giocato nella specialità del poker Texas Hold’em No Limit, quindi senza alcun vincolo di puntata. Giocatori di tutto il pianeta si sfidano in una serie di tornei comprendenti tutte le specialità del poker con vari livelli di buy-in (ossia di quota di iscrizione), variabili da 500 a 50.000 dollari. In questo articolo, proponiamo tutte le informazioni utili per le World Series of poker, ma prima di arrivarci vi invito a leggere il nostro articolo riguardo le Probabilità di vincita di questo gioco!

Le World Series of Poker 2020: tutte le info utili

Come detto le WSOP 2020 saranno la 51a edizione della massima competizione mondiale di poker, in programma ancora presso il Rio All Suite Hotel and Casinò di Las Vegas, dove si gareggia per la diciassettesima edizione consecutiva. Le World Series of Poker 2019 sono terminate nell’estate scorsa, con la prima fase partita il 28 maggio e terminata il 16 luglio con il nuovo campione del mondo del main event, Hossein Ensan, che si è portato a casa la “modica” cifra di 10 milioni di dollari tondi tondi. La formula delle World Series of Poker è divisa in 74 tornei: 73 preliminari più il Main Event finale. Il torneo principale, chiamato “$10.000 No Limit Hold’em Main Event” negli anni passati è stato diviso in due periodi e il tavolo finale è stato disputato a novembre con i nove concorrenti che erano rimasti in gioco, definiti in gergo pokerista i ‘November Nine‘; nel 2019, invece, è terminato a luglio dopo 3 mesi di grande Poker alle WSOP. Il Buy-in, che è la somma che il giocatore paga per partecipare al torneo di poker, del Main Event delle WSOP 2019 è stato di 10 mila dollari di iscrizione alla manifestazione. Nelle WSOP 2020 difficilmente potremo parlare di final table a novembre visto il ritardo nell’inizio della manifestazione. Il campione di poker assoluto verrà certamente dichiarato più in là, magari ottenendo il titolo giusto come regalo di Natale.

Cos’è il braccialetto WSOP?

Esiste anche un premio non monetario nel mondo del poker che idealmente è più importante di quello pecuniario. E’ un vero e proprio monile che viene consegnato a tutti i vincitori World Series dei singoli eventi nelle diverse categorie. Il valore del braccialetto è costantemente salito con il passare degli anni: dalle centinaia di dollari nelle edizioni del passato all’attuale produzione del braccialetto da parte di aziende di lusso come la Corum. Il primo braccialetto WSOP fu introdotto nell’edizione del 1976. Quello più prestigioso è il braccialetto main event WSOP, anche se molti player che puntano solo ad accrescere il numero di trofei sono ben lieti di scambiarne uno più prezioso con parecchi meno quotati. Certo è che senza aver vinto almeno uno di questi gioielli è impossibile definirsi un campione poker a livello mondiale.

world series of poker 2017

Braccialetti WSOP 2019: com’è andato il Main Event

Le World Series of Poker 2019 sono state davvero entusiasmanti e sono state caratterizzate da una grandissima partecipazione di pokeristi: c’erano circa 9mila giocatori iscritti e il vincitore è stato Hossein Ensan, iraniano naturalizzato tedesco, che ha vinto il montepremi di 10 milioni di dollari battendo il nostro Dario Sammartino nell’heads up finale; allo sconfitto è andata, invece, la modica somma di 6 miloni di dollari e così via a scendere a tutti i primi 9 classificati di una grandissima edizione di World Series of Poker. Chiaramente per arrivare a questo livello non basta essere fortunati. Per iniziare a conoscere il gioco ecco le piattaforme che prevedono le migliori poker room:

Ecco la classifica del tavolo finale delle WSOP della scorsa edizione con i giocatori, i premi e le posizioni finali.

1. Hossein Ensan – $10.000.000

2. Dario Sammartino – $6.000.000

3. Alex Livingston – $4.000.000

4. Garry Gates – $3.000.000

5. Kevin Maahs – $2.200.000

6. Zhen Cai – $1.850.000

7. Nick Marchington – $1.525.000

8. Timothy Su – $1.250.000

9. Milos Skrbic – $1.000.000

Albo d’oro braccialetti: i vincitori World Series

La lista dei vincitori World Series of Poker e dei premi delle WSOP dal 1971 al 2018 è nella tabella qui sotto. Tutto l’albo d’oro del più importante torneo di Poker al mondo con il premio per il primo classificato e il numero dei partecipanti. Come potete ben vedere non c’è il tricolore del nostro Paese. Infatti nessun italiano è mai riuscito a vincere un titolo assoluto di campione mondiale di poker nel main event delle World Series of Poker.

Edizione Nazione Vincitore Montepremi Player
1971 Stati Uniti Johnny Moss 30.000 6
1972 Stati Uniti Thomas “Amarillo Slim” Preston 80.000 8
1973 Stati Uniti Walter “Puggy” Pearson 130.000 13
1974 Stati Uniti Johnny Moss 160.000 16
1975 Stati Uniti Brian “Sailor” Roberts 210.000 21
1976 Stati Uniti Doyle Brunson 220.000 22
1977 Stati Uniti Doyle Brunson 340.000 34
1978 Stati Uniti Bobby Baldwin 210.000 42
1979 Stati Uniti Hal Fowler 270.000 54
1980 Stati Uniti Stu Ungar 385.000 73
1981 Stati Uniti Stu Ungar 375.000 75
1982 Stati Uniti Jack Straus 520.000 104
1983 Stati Uniti Tom McEvoy 540.000 108
1984 Stati Uniti Jack Keller 660.000 132
1985 Stati Uniti Bill Smith 700.000 140
1986 Stati Uniti Berry Johnston 570.000 141
1987 Cina Stati Uniti Johnny Chan 625.000 152
1988 Cina Stati Uniti Johnny Chan 700.000 167
1989 Stati Uniti Phil Hellmuth Jr 755.000 178
1990 Iran Mansour Matloubi 895.000 194
1991 Stati Uniti Brad Daugherty 1.000.000 215
1992 Iran Stati Uniti Hamid Dastmalchi 1.000.000 201
1993 Stati Uniti Jim Bechtel 1.000.000 220
1994 Stati Uniti Russ Hamilton 1.000.000[40] 268
1995 Stati Uniti Dan Harrington 1.000.000 273
1996 Stati Uniti Huck Seed 1.000.000 295
1997 Stati Uniti Stu Ungar 1.000.000 312
1998 Vietnam Stati Uniti Scotty Nguyen 1.000.000 350
1999 Irlanda Noel Furlong 1.000.000 393
2000 Stati Uniti Chris Ferguson 1.500.000 512
2001 Ecuador Spagna Stati Uniti Carlos Mortensen 1.500.000 613
2002 Stati Uniti Robert Varkonyi 2.000.000 631
2003 Stati Uniti Chris Moneymaker 2.500.000 839
2004 Stati Uniti Greg Raymer 5.000.000 2.576
2005 Libano Australia Joe Hachem 7.500.000 5.619
2006 Stati Uniti Jamie Gold 12.000.000 8.773
2007 Laos Stati Uniti Jerry Yang 8.250.000 6.358
2008 Danimarca Peter Eastgate 9.152.416 6.844
2009 Stati Uniti Joe Cada 8.547.042 6.494
2010 Canada Jonathan Duhamel 8.944.310 7.319
2011 Germania Pius Heinz 8.715.638 6.865
2012 Stati Uniti Greg Merson 8.531.853 6.598
2013 Stati Uniti Ryan Riess 8.359.531 6.352
2014 Svezia Martin Jacobson 10.000.000 6.683
2015 Stati Uniti Joe McKeehen 7.680.021 6.420
2016 Stati Uniti Qui Nguyen 8.005.310 6.737
2017 Stati Uniti Scott Blumstein 8.150.000 7.221
2018 Stati Uniti John Cynn 8.800.000 7.874
2019 Germania Iran Hossein Ensan 10.000.000 8.569